SCUOLE PER L’INFANZIA

Racconti con voce narrante, musica, atmosfere sonore e oggetti.

STORIE DI PESCI EMOZIONATI

Tematica: fiducia nel proprio sentire, trasformazione, colori, emozioni, corpo in movimento.

Un percorso per immergersi nel mare sfaccettato delle emozioni. Un luogo complesso, ma in cui l’ironia trova la sua parte: si può anche sorridere insieme di quando siamo arrabbiati, anzi furiosi, timidi, orgogliosi, indecisi o perfino innamorati.
E si può scoprire, attraverso colori e suoni, mimica e gesti del corpo, con quale pesce nuotiamo quando ci sentiamo…come ci sentiamo?
Racconto, atmosfere sonore, movimento, uso del colore per lasciare che, semplicemente, le emozioni vengano a galla.

L’incontro rivolto ai bambini è integrato da un precedente momento di laboratorio rivolto ai genitori, per permettere loro di partecipare a ciò che i bambini vivranno.

Liberamente ispirato al libro Emozioni,Mies Van Hout
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo 15 bambini

TRA LE FOGLIE DI BAMBU’: UN MONDO DI ANIMALI NEI LIBRI DI ERIC CARLE

Tematica: animali, specie a rischio di estinzione, tutela della Natura, immaginazione e realtà, viaggio.

Un viaggio tra i libri di Eric Carle, illustratore e curioso esploratore del mondo naturale e degli innumerevoli, stravaganti animali che lo popolano.
Una Natura tanto interessante che, passo dopo passo, ci spinge a scoprire i suoi segreti, a proteggerli e a immaginare incontri imprevedibili.

L’incontro si ispira liberamente ai libri:
Panda,panda cosa vedi;
Il piccolo ragno che tesse e tace;
Martedì. Spaghetti!
Adagio, adagio dice il Bradipo;
L’ Ippocampo, un papà speciale
Durata: un’ora circa
Luogo: all’aperto o in una stanza
A chi si rivolge: massimo 15 bambini

NON CI SONO PAROLE

Tematica:alla scoperta dei silent book, leggere le storie per immagini, un invito all’affabulazione.
Un itinerario tra i libri “senza parole”, quelli in cui le immagini parlano in sequenza e la storia la si racconta insieme. Negli anni Settanta Enzo e Iela Mari sperimentarono racconti per immagini ispirati alla Natura e al ciclo della vita.

Il percorso si ispira liberamente ai libri di Enzo e Iela Mari

Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo 15 bambini

STORIE BUONE COME IL PANE

Tematica: cibo, collaborazione adulto-bambino, cucinare.
Dalla spiga, alla farina, al pane: un percorso antico, ricco di riti e sensazioni. E con la farina poi si può fare una qualcos’altro, usando molti attrezzi: ognuno ha un nome tutto suo e se si dosano bene gli ingredienti, tutto può trasformarsi in una … torta sorprendente!

Il percorso si ispira liberamente al libro Teodoro fa la torta di Lars Klinting

Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo 15 bambini

PICCOLO BRUCO DIVENTA FARFALLA

Tematica: tempo, crescita, trasformazione, colori.

Storia di Piccolo Bruco Maisazio, storia di Piccolo Bruco che va. Questa mia storia ti voglio raccontare e tu…ssshhh… resta ad ascoltare.
Un racconto di trasformazione, crescita e cambiamento per diventare la splendida farfalla che siamo già. Un ritmo cadenzato dai giorni della settimana, dai colori e da cibo buono.

Liberamente ispirato al libro Il Piccolo Bruco Maisazio, Eric Carle
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo 15 bambini

UN DRAGO AL CENTRO DELLA TERRA

Tematica: Terra, terremoto, avere cura ed essere parte della Terra, coraggio.

Com’è fatta la nostra Terra? Chi è il suo custode? Perché qualche volta capita che la sentiamo tremare sotto i piedi? Un racconto ironico, pieno di senso ci invita ad essere più rispettosi di questa Terra che ci ospita e ci rimette in sintonia con il drago che la custodisce nel suo profondo.
Liberamente ispirato ai libri: Il drago Aidar di Mariane Satrapi,
Il libro delle terre immaginate di Guillaume Duprat
Su richiesta al termine della lettura si propone un laboratorio: Abracadabra: nulla era più come prima! Nuovi animali ispirati alle illustrazioni del libro.

Durata: un’ora circa, con laboratorio un’ora e mezza
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

FILO DI STORIE

Tematica: storia di crescita, evoluzione personale, fiducia nel proprio sentire.

Un sassolino raccolto per caso , ma voi credete che il caso esiste?
Non per avere la pancia piena: signor cinghiale non mi fermo a cena.
Non per mettere nel cuore la paura: signor lupo continua la mia avventura.
Non per giocare con tre folletti che solo insieme sembrano perfetti.
Ma camminando capisco perchè, quel sassolino voleva venire con me…

Liberamente ispirato al libro Il sassolino blu, Anne-Gaelle Balpe e Eve Tharlet
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

NEL BOSCO DELLE FAVOLE

Tematica: favole che raccontano di animali, rime, leggere storie per immagini, costruire trame di storie .

Nel bosco delle favole chi ci puoi incontrare?
Una pecora e un lupo, o qualsiasi altro animale.
Nel bosco delle favole se tu ci metti piede, comincia il gioco delle storie,
ti nascondi e nessuno ti vede..
Sulla scia di Esopo, nuove rime per ispirare altre trame di storie.

Liberamente ispirato al libro Il gioco delle favole di Enzo Mari
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

CHI E’ BRUNO MUNARI

Tematica: Bruno Munari, il suo genio creativo, leggere le storie per immagini.

Alla scoperta dei libri di Bruno Munari, che hanno rinnovato l’editoria italiana e che ancora oggi incantano stupiscono e fanno sorridere bambine e bambini di tutte le età.

Il percorso si ispira liberamente ai libri di Bruno Munari
Su richiesta al termine della lettura si propone un laboratorio: Più e meno: la storia si trasforma.
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge:massimo un gruppo classe

LA CASA DEI LIBRI

Tematica: che cos’è una casa editrice? La ricerca innovativa della casa editrice Corraini.

Lo sai che un libro è un viaggiatore?
Un libro ha tante case: c’è la casa progetto, c’è la casa editrice che lo aiuta a nascere, la casa di libreria dove arriva per andare via.
C’è la casa Biblioteca o la casa di bambino.
Ma oggi ti racconto di una casa dove i libri nascono come i sogni…

Il percorso si ispira liberamente ad alcuni libri della casa editrice Corraini
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

L’UOMO COL CAPPELLO

Tematica: chi è l’altro? Pensiero divergente, trasformazione, curiosità, incontro.

Questa storia inizia qui in un paesino tranquillo, abitato da gente tranquilla, dove la vita scorreva senza imprevisti.
Un giorno, nel paesino arrivò un signore molto elegante con un bellissimo cappello a cilindro….
Se siete curiosi non sentitevi fuori luogo…è proprio qui che dovete venire a mettere il naso…
E poi si sa la tranquillità è cosa destinata a trasformarsi.
E forse è pure bello!……………

Liberamente ispirato al libro L’uomo col cappello, Tullio Corda
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

STORIE SOTTO L’ALBERO

Tematica: biodiversità, coesistenza ed equilibrio tra esseri viventi, vegetali e animali, osservazione della natura e della sua evoluzione.

Il tappeto delle storie è il punto di partenza per un viaggio tra racconti e canzoni, per farsi ispirare dalla Natura, che ci contiene e osserva il continuo cambiamento dei tempi e dei modi degli esseri viventi.

Un PERCORSO ITINERANTE che si ispira liberamente ai libri La figlia dell’albero, Pipì nel prato di Magali Boniol; Il timido seme di Dianna H. Aston; Amica Terra di Sabrina Giarratana e Arianna Papini, Viva le mele di Brigitte Weninger e Anne Möll; Diversi amici diversi di Alessandro Libertini e Quartopiano studio design.

Durata: un’ora circa
Luogo:all’aperto
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

STORIE DI “TIPI” STRANI”: OGNUNO HA LA SUA GHIANDA

Tematica: identità, fiducia nel proprio sentire, natura, progetto personale.

“L’immagine di un intero destino sta tutta stipata in una minuscola ghianda, seme di una quercia enorme su esili spalle.” James Hillman

Un PERCORSO ITINERANTE che si ispira liberamente ai libri Piccolo Lupo e grande lupo, Nadine Brun-Cosme e Olivier Tallec; Il piccolo ragno tesse e tace, Eric Carle; La pecora Carlotta, Anu Stoner e Henrike Wilson; Il lupo che voleva essere una pecora, Mario Ramos; La casa nel bosco, Yoko Maruyama

Durata: un’ora circa
Luogo:all’aperto
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

STORIE DI LUPI…DI TUTTE LE SPECIE

Tematica: chi è l’altro? Pensiero divergente, trasformazione, curiosità, incontro col “Selvaggio”.

Nei libri, tra fiabe e albi illustrati i lupi abbondano. E allora alla scoperta dei lupi di tutte le specie: la specie lupus in fabula, la specie lupo “sventurato ma coraggioso”, la specie “sembra feroce,ma..”
E tra i boschi invece? Anche lì pare che i lupi si facciano vedere sempre più. Ma qual è davvero l’ interessantissima avventura di vita del canis lupus lupus?

Un percorso che si ispira liberamente ai libri :
Sono il più forte di Mario Ramos;
Lupo e lupetto di Nadine Brun-Cosme e Olivier Tallec;
Il ciuccio di Nina di Christine Naumann-Villemin

Durata: un’ora circa
Luogo:all’aperto
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

NATALE E’ CIO’ CHE NASCE

Tematica: significato del Natale come nascita.

Perché ogni bambina e ogni bambino prima di nascere è soprattutto un sogno nel cuore del mondo.

Liberamente ispirato al libro Natale nella stalla, Astrid Lidgreen
Su richiesta al termine della lettura si propone un laboratorio: Che cosa nasce nel tuo Natale? Sotto la neve si nascondono i tesori più inattesi.

Durata: un’ora circa, con laboratorio un’ora e mezza
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo un gruppo classe

UNA STORIA DI NATALE

Tematica: Natale, progetto personale, pensiero divergente, il piccolo che diventa importante.

In un villaggio nel lontano paese dei Babbo Natale viveva un piccolo Babbo Natale, che proprio perchè era così piccolo diventò davvero speciale.

Liberamente ispirato al libro Il piccolo Babbo Natale di Anu Stohner e Henrike Wilson
Durata: un’ora circa
Luogo: a scuola, in biblioteca o in una stanza grande.
A chi si rivolge: massimo 15 bambini